Recensione Audio Physic Avanti (Stereo, Giugno 2015)


Matthias Böde recensisce per la rivista Stereo gli ultimissimi diffusori da pavimento Avanti progettati e costruiti dalla Audio Physic.

È un piacere ascoltare l'agilità e la precisione con cui Avanti si occupa delle basse frequenze, addirittura definendo sofisticate strutture.

La riproduzione delle medie frequenze del nuovo modello Audio Phyisc è assolutamente incredibile. È raro trovare altoparlanti di tale diversità, delicatezza e morbidezza in questa fascia di prezzo. Non vi è traccia di alcuna asprezza o ruvidezza anche nel materiale d'ascolto più critico che poteva mettere in difficoltà i modelli precedenti. Anche le registrazioni cristalline di voci femminili come nel caso di Esther Fellner in "Ma Chanson De La Rue" (CD VI) conservano il loro fascino, apparendo con contorni tanto risoluti quanto precisi.

Il nuovo modello di Audio Physic è stato infatti progettato per un posizionamento libero, ma le sue caratteristiche nelle basse frequenze, in combinazione con la sezione delle alte frequenze chiaramente inclinata in avanti, spesso permettono un posizionamento ancora più vicino alle pareti rispetto al solito.

I diffusori Avanti non solo hanno padroneggiato tutte le sfide proposte con facilità, ma si sono anche adattati a ciascun genere musicale.

ECCELLENTI