Recensione Mystère CA11 e PA11 (Guida di Fedeltà del Suono, n. 29)

Andio Morotti mette alla prova l'accoppiata valvolare pre e finale CA 11 e PA 11 di Mystère. "L'accoppiata CA11-PA11 sfodera una gamma bassa del tutto convincente sia per l'estensione, sia per il corpo, sia, soprattutto, per l'articolazione. È un basso veloce e realistico, che sa essere materico pur restando sempre luminoso e levigato... anche la gamma media, pur mantenendo tutta la magia del suono valvolare con le sue trasparenze e le sue luci ambrate, ha una naturalezza che nasce da una decisa neutralità e una fluidità fadda di microvariazioni dinamiche accuratamente riprodotte... La gamma alta, a sua volta, è sempre ben presente e rifinita, senza mai diventare fastidiosa e, soprattutto, senza mai andare alla ricerca di facili eufonie mediante più o meno evidente attenuazioni. Insomma, nell'insieme è un gran bel suono sicuramente valvolare, ma nello stesso tempo moderno e dinamico."